“Camminare” sulle forme dell’acqua che discende i torrenti: una nuova sfida

Conosciuto anche come torrentismo, il canyoning è uno sport in parte acquatico, in parte alpinistico, che consiste nel seguire in discesa il percorso di piccoli torrenti di montagna, spesso racchiusi tra alte pareti di roccia, superando con tecniche specifiche gli ostacoli che si incontrano: cascatelle, “marmitte dei giganti” scavate dall'acqua nella roccia, toboga (scivoli naturali levigati dall'erosione) e salti. L’attività sportiva si effettua equipaggiati con muta, caschetto e imbragatura e con l'assistenza di una guida alpina professionista, che valuta nel modo migliore le possibili insidie del percorso e insegna le tecniche migliori per progredire con la massima tranquillità. Tuffarsi in una pozza d’acqua verde smeraldo o calarsi lungo una spumeggiante cascata è un’esperienza emozionante, che consente uno stretto contatto con la natura e l’esplorazione di luoghi incontaminati. La Valle d’Aosta offre diversi percorsi adatti a questa attività per la quale, nonostante non siano richiesti particolari allenamenti o capacità alpinistiche, è sempre opportuna la consulenza dei professionisti della montagna.